Domande?
Contattaci al numero verde:
800-16-85-35,
dall'estero:
+39 347 4717 348

Partecipazioni Fai da Te per il Matrimonio

partecipazioni matrimonio fai da teIl matrimonio si avvicina ed è giunto il fatidico momento delle partecipazioni. Stilata, senza non poche noie, la lista degli invitati è arrivata l’ora di comunicare loro data e location del grande giorno nel modo più cortese e allegro possibile.

Tante volte i preparativi sono troppi e concitati. E tra addobbi floreali, musica per l’intrattenimento, menù, fedi, abiti, bomboniere e tant’altro si dimentica di riservare la giusta attenzione alle partecipazioni per il matrimonio.

Due piccole premesse. Gli inviti, innanzitutto, dovrebbero essere recapitati con discreto preavviso, almeno 2 mesi prima, e in concomitanza con l’attivazione della lista nozze. In questo modo non si rischierà di incorrere in rimedi dell’ultimo minuto e sarà possibile inserire il link di tale lista direttamente nell’invito cartaceo.

In secondo luogo mai liquidare le partecipazioni come questione banale e trascurabile. Il vostro giorno perfetto è alle porte e tutto deve essere curato nei dettagli sin dall’inizio. Sarebbe discordante pensare di comunicare un evento lieto e importante come il matrimonio, con qualcosa di approssimativo o preconfezionato. Diamo libero sfogo alla fantasia, allora, e mostriamo ai futuri convitati tutta la nostra personalità e originalità.

Partecipazioni Nuziali Fai da Te per il Massimo della Fantasia

Se il collante di ogni matrimonio è l’amore, ciò che tiene unito e armonico una cerimonia nuziale è un tema conduttore. Decidiamo un tema unico e che sentiamo nostro e iniziamo a ricamare questo filo sin dall’inizio, partendo con le partecipazioni.

Per gli sposi che non amano le cose troppo classiche e compassate, è possibile personalizzare al meglio le proprie partecipazioni ricorrendo alla pratica del fai da te. Un’idea divertente e, soprattutto, economica capace di far colpo fin da subito sui nostri invitati. Siete pronti? Basta stimolare un pizzico di fantasia ed ironia e seguire questi facili accorgimenti.

Come Realizzare una Partecipazione Fai da Te       

Pensiamo al tema che, come detto, sarà il filo conduttore di tutta la cerimonia e prepariamoci. La realizzazione di una partecipazione fai da te è più semplice di quanto si possa pensare. Quattro ovvie fasi da non trascurare e il gioco è fatto:

1)      Scegliamo la carta, i colori racconteranno chi siamo e cosa desideriamo: bianco se puntiamo sul classico, azzurro per essere eleganti, arancione o dorato se abbiamo un carattere decisivo. La grammatura né troppo leggera, né troppo pesante, attestiamoci tra gli 80 e i 90 grammi.

2)      La presentazione gioca sempre un ruolo fondamentale e allora pensiamo a come realizzare la busta o il contenitore. Un po’ di carta colorata, qualche nastrino o spago, forbici, colla, un modello già stampato, se non si è così abili, qualche altro delicato gingillo e… via libera alla fantasia. Possiamo creare un pacchetto stile origami o un’elegante busta ad apertura centrale sigillata con cuoricini o altre raffinate forme.

3)      Anche per il testo evitiamo le formalità. Va bene inserire nomi degli sposi, data, chiesa e location del ricevimento. Dopodiché sarà il vostro stile e la vostra simpatia a fare la differenza. Per le decorazioni possiamo pensare a un collage o cimentarci con qualche semplice programma grafico per pc. Ispiriamoci al nostro tema per le idee più originali. Formato puzzle, locandina del film, stille pellicola o vecchia istantanea polaroid, insomma, chi più ne ha più ne metta. Anche per il font possiamo decidere se fidarci della nostra calligrafia o ricorrere all’aiuto di un software. I migliori stili che vi suggeriamo, nel secondo caso, sono il “graduate script” e il “peoni pro”, dolci e raffinati allo stesso tempo

4)  L’invito è pronto: stampiamolo, imbustiamolo con la nostra creazione e spediamolo con orgoglio.

Lascia un Commento